CENA DEGUSTAZIONE

cena degustazione trattoria zi maria

Cos’è una cena degustazione ?

 

Le degustazioni di vino sono conosciute da molti e spesso si svolgono tenendo al centro quasi esclusivamente le bottiglie da prendere in esame. Se invece ci riferiamo a una cena degustazione si intende una cena organizzata per degustare vini.

I vini possono essere della stessa tipologia oppure la linea di un [produttore enologico] o ancora un tema scelta per la serata e in questo contesto si costruisce il menù in funzione del migliore abbinamento.

Il risultato cercato è la valorizzazione delle qualità organolettiche dei vini e contemporaneamente esaltare il gusto dei piatti presenti nel menù.

Per ottenere questa combinazione è fondamentale la stretta collaborazione tra lo staff in cucina e coloro che sono incaricati della selezione enologica.

Un evento di questo tipo è come un concerto. Il pezzo forte arriva alla fine. E’ importante seguire una sequenza logica nelle uscite dei piatti con il calice abbinato. Dalle bollicine e i bianchi giovani per terminare con i rossi complessi e strutturati e i vini da dessert.

cena degustazione completa abbinamento vino trattoria zi maria

Cena completa, altro che pizzette !

Cena, sì proprio una cena completa. Non pizzette e stuzzichini. Lo studio delle caratteristiche  necessarie all’abbinamento porta all’ideazione di un menù articolato che nella maggior parte dei casi conta da 4 a 7 portate.

Solitamente la struttura tipica si compone di

  • aperitivo
  • antipasto
  • 1 o 2 primi piatti
  • un secondo piatto
  • una selezione di formaggi o salumi
  • un dessert

Ogni singola portata viene servita in combinazione con il vino più adatto.

E tornando alla collaborazione, è proprio grazie alla profonda conoscenza di sapori, profumi e consistenze che si possono accostare con successo corpo, acidità e tannino di un vino.

Un atto creativo dove la scelta degli ingredienti iniziali trattati in cucina guida verso un vero viaggio sensoriale che stimola i recettori gustativi.

 

Geografia, storia e aneddoti nel calice

Il filo conduttore di una cena di degustazioni può variare molto.

Spesso è l’azienda vitivinicola a declinare tutta la sequenza dei vini proposti dall’aperitivo al dolce.

Le più importanti etichette seguono l’evoluzione dei gusti degli appassionati ed, accanto a delle vere proprie eccellenze enologiche di consolidata ed intramontabile tradizione, affiancano sorprendenti novità frutto però di studi non improvvisati.

A volte le nuove introduzioni prevedono passaggi di anni in cantina sotto la supervisione di espertissimi enologi.

E la qualità non ha mai confini. Nella nostra enoteca ci possiamo spostare in tutte le regioni d’Italia e in molte realtà enologiche mondiali.

L’assortimento presente e continuamente aggiornato consente di spaziare dai vini di pronta beva alle ai vini da meditazione. Senza dimenticare distillati e birre artigianali. vai ai suggerimenti

Altre volte sono annate o tipologie a confrontarsi con i piatti che realizziamo.

Durante la cene di degustazione quindi si beve, si mangia e…si ascolta !

Si ascoltano le presentazioni delle bottiglie per conoscere terroir, profumi e sapori ma anche le storie che ruotano intorno alla nascita di un vino.

Molti produttori hanno storie ultracentenarie e custodiscono aneddoti curiosi e divertenti che svelano come nonni e trisavoli conducevano esperimenti per arrivare alle eccellenze attuali.

Oppure di come si accorgevano quasi subito di aver indovinato il versante della collina giusta, la barbatella più promettente e la vinificazione più soddisfacente.

A volte il vigneto era la sola cosa che vedevano per decenni. O magari attraversavano gli oceani per poi tornare e fondare la loro azienda.

Storie di autentici personaggi dell’enologia che hanno fondato aziende vitivinicole divenute celebri in tutto il mondo.

Una storia che vale la pena di ascoltare e che ci fa apprezzare il contenuto del calice.

Scopri le cene degustazione che abbiamo organizzato con nomi noti dell’enologia

enoteca zi maria sasso cerveteri